Cosa sono quelle linee sui prodotti di plastica?

In un precedente articolo sulla stampa a iniezione, abbiamo visto come funziona uno stampo: è fatto da due metà che sono allontanate l’una dall’altra una volta che la plastica è stata iniettata. Successivamente, il nuovo elemento di plastica viene espulso.

Una forma smontabile.

Affinché questo processo funzioni, dobbiamo essere in grado di staccare l’elemento dallo stampo. Quando è possibile, diciamo che il pezzo è smontabile. Costruire un elemento che sia smontabile, è una priorità per gli ingegneri che lo progettano.

Ci sono alcune cose di cui tenere conto quando si progetta un pezzo smontabile. La prima, e più importante, è la sua forma. Dobbiamo essere in grado di definire un limite tra le due metà dello stampo che permetta allo stampo di aprirsi e al pezzo di essere espulso.

Cos’è il piano di giunzione?

Chiamiamo piano di giunzione il limite delle due metà dello stampo.

Per la coperturaw posteriore, lo stampo si apre nella stessa direzione dello spessore del pezzo. Nel video qui sopra, la linea di separazione è orizzontale.

Scegliere il piano di giunzione

C’è un’infinità di piani orizzontali che tagliano il pezzo. Dobbiamo sceglierne uno che permetta di rimuovere facilmente il pezzo dallo stampo - sì, si ritorna sempre a questo!

Starete cominciando a chiedervi come facciamo a sapere cosa rende una pezzo smontabile, data una linea di separazione. Cominciamo con un primo esempio, in modo da capire come si presenta una situazione problematica.
La figura qui sotto mostra la sezione di uno stampo. Potete notare la copertura posteriore nel mezzo.

Sezione verticale dello stampo, piano di giunzione impossibile

Con questo piano di giunzione, possiamo aprire lo stampo, ma non possiamo togliere il pezzo dalla morsa inferiore dello stampo: la forma arrotondata del lato rimarrebbe bloccata nello stampo. Pertanto dobbiamo scegliere un altro piano di giunzione.

Il piano di giunzione che abbiamo scelto è mostrato nella sezione qui sotto.

Sezione verticale dello stampo, piano di giunzione funzionante

Con questo piano di giunzione, non c’è alcuna superficie che impedisca l’apertura dello stampo. Nessuna caratteristica dello stampo impedisce che il pezzo venga espulso dalla morsa inferiore. La copertura posteriore è quindi smontabile con questo semplice stampo a due morse.

Quello che possiamo imparare da questo esempio è che nella maggior parte dei casi, soprattutto se il pezzo è semplice, la linea di separazione è posta dove la parte è più larga. È il modo più semplice per assicurarsi di poter togliere il pezzo dallo stampo.

Linee sui prodotti di plastica

Nella pratica, il contatto tra le due metà dello stampo non è mai perfetto e il piano di giunzione lascia un piccolo segno sulle parti iniettate. Lo si può facilmente vedere sui giocattoli, sulle statuette…
Sulla copertura posteriore, ad esempio, è quasi impossibile vederlo. Ma se si guarda il bordo laterale della copertina, si vede un piccolo segno che attraversa il lato: è la linea di giunzione!

I casi più complessi

Di tanto in tanto, è impossibile trovare una direzione di apertura e una linea di separazione che ci permetta di avere un semplice stampo. In questo caso, dobbiamo modificare la forma dell’elemento. E se il disegno non può essere modificato, dobbiamo usare uno stampo più complesso.

Foto di linee di giunzione

Nella foto della cover protettiva, la linea sul lato mostra che la linea di giunzione è orizzontale e che la direzione di apertura è verticale. Con questa soluzione, è impossibile sformare l’interno della cover. Ma poiché la forma della morsa è essenziale per il funzionamento, abbiamo usato uno stampo leggermente più complicato, di cui vi parleremo più avanti.